Difesa da insetti e altri artropodi

La sospensione all’impiego dell´uso degli insetticidi per la concia del mais ha reso impellente la necessità di rivedere le strategie di difesa contro gli insetti fitofagi che attaccano il seme e le piante di mais nella prima fase del ciclo colturale.

Le avversità che colpiscono la coltura in primavera sono dovute allo sviluppo di malattie fungine causate da Fusarium Pythium, da attacchi di ferretto (o elateridi), di nottue, di diabrotica e, infine, da virosi causate da attacchi di fitomizi.

Nottue Terricole

Diabrotica e ferretti

Piralide

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest
2019 Assomais, tavolo di confronto per la filiera maidicola • Credits Slowmedia