Niente regalo di Natale per i prezzi del mais nazionale

Dopo un autunno che ha segnalato qualche timido rialzo, dicembre ha purtroppo decretato un trend ribassista per le quotazioni del mais nazionale. Come riportato dal sito Obiettivo Cereali, infatti, l’andamento delle ultime settimane è in calo; le ultime quotazioni danno Milano a 181 euro/t (mais “con caratteristiche”) e 172 euro/t (mais “convenzionale”). Prezzi simili sono segnalati a Bologna: 171 euro/t.
Sui mercati internazionali il trend non è ben definito. Sul Matif il future di gennaio 2016 oscilla tra 164 e 165 euro/t (ultima chiusura 164,50 euro/t), mentre a Chicago la situazione è molto volatile (chiusura di venerdì 377,2 cent/bushel, 135,72 euro/t), con oscillazioni infragiornaliere anche di 10 cent/bushel. Il mais francese per pronta consegna è rimasto invariato a 160 euro/t fob Bordeaux

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest
2021 Assomais, tavolo di confronto per la filiera maidicola • Credits Slowmedia