Mais seminato troppo fitto: raccoglierò qualcosa?

Vorrei un parere su una situazione che mi è successa quest’anno in semina del mais: ho sbagliato l’impostazione della seminatrice e ho seminato a una distanza tra una pianta e l’altra di 9 centimetri e il mais è nato tutto perfettamente. Produrrò lo stesso qualcosa in questo ettaro, o con questa fittezza di piante non si formeranno le pannocchie?
Domanda posta da Reno Picco

Risponde Amedeo Reyneri, docente di agronomia e colture erbacee presso l’Università di Torino
A seguito del problema accennato nel campo si prospettano tra 14 a 15 piante/m².
Cosa succederà: se è un ibrido di taglia equilibrata e che non è troppo stimolato a “filare” e, ancora, se non si imbatte in un temporale con forte vento alla maturazione, lei porterà a casa una bella produzione vicina a quella obiettivo, con tante spighe ma più piccole e con seme un po’ più leggero, oppure con rapporto stocco/granella elevato nel caso del trinciato; se, viceversa l’ibrido è di taglia alta e tende a filare i rischi di allettamenti e stroncamenti crescono con successive difficoltà di raccolta. Parliamo però di probabilità più alta e non di certezza. Debbo ricordare che la maggior parte degli ibridi a catalogo dei sementieri principali sono predisposte ad alti investimenti: la tenuta quindi è superiore a quella degli ibridi delle passate generazioni.
Un consiglio finale: se è in dubbio tra trinciato e granella destini il campo al primo uso così riduce i rischi di cui si è cenno in fase di maturazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Tutte le risposte dell'esperto


Mais seminato troppo fitto: raccoglierò qualcosa?

Vorrei un parere su una situazione che mi è successa quest’anno in semina del mais: ho sbagliato l’impostazione della seminatrice...

Pannocchie doppie di scarsa qualità, da cosa dipende?

Abbiamo coltivato mais per produzione foraggera più volte. Per la semina abbiamo regolato la seminatrice in modo che densità di...

Produzione e stock mondiali di mais

Quale è la situazione attuale sulla scorta di mais e produzione a livello mondiale? Domanda posta da Massimo Manca. Risponde...

Residui colturali del mais: come gestirli in conservativa

Vorrei avere informazioni sui residui colturali del mais. Nella nostra azienda effettuiamo minima lavorazione e volevo sapere i livelli dei...

Irrigare il mais in fioritura, cosa si rischia?

In questi giorni il mio mais manifesta i primi sintomi di carenza d’acqua e pertanto necessiterebbe di un intervento irriguo,...
2018 Assomais, tavolo di confronto per la filiera maidicola • Credits Slowmedia