Sviluppo stentato di mais di classe 600. Quali le cause?

Ho seminato del mais classe 600 la seconda settimana di giugno, ma la pianta sembra crescere troppo lenta, ha raggiunto la quarta foglia; potrebbe essere causato dal diserbante? Ho utilizzato dell’Adengo in post-emergenza.

Domanda posta da Giuseppe Petronelli

Risponde Amedeo Reyneri, docente di agronomia e colture erbacee dell’Università di Torino

E’ difficile senza osservare la coltura attribuire la causa della lenta crescita rispetto alle attese.

Trovandosi però in uno stadio precoce con la pianta che cresce lentamente, ma ricordiamo che le temperature di questo inizio estate sono inferiori alla media e i terreni sono freschi, a maggior ragione è opportuno distribuire il concime azotato quanto prima è possibile e arieggiare il terreno (sarchiatura o rincalzatura). 

I danni da diserbo si manifestano in modi diversi a seconda del livello e del tipo di tossicità; spesso però portano a disseccamenti delle lamine fogliari partendo dal bordo o dall’apice della stessa. Se così fosse gli interventi di concimazione e arieggiamento sono comunque consigliabili.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Tutte le risposte dell'esperto


Mais seminato troppo fitto: raccoglierò qualcosa?

Vorrei un parere su una situazione che mi è successa quest’anno in semina del mais: ho sbagliato l’impostazione della seminatrice...

Pannocchie doppie di scarsa qualità, da cosa dipende?

Abbiamo coltivato mais per produzione foraggera più volte. Per la semina abbiamo regolato la seminatrice in modo che densità di...

Produzione e stock mondiali di mais

Quale è la situazione attuale sulla scorta di mais e produzione a livello mondiale? Domanda posta da Massimo Manca. Risponde...

Residui colturali del mais: come gestirli in conservativa

Vorrei avere informazioni sui residui colturali del mais. Nella nostra azienda effettuiamo minima lavorazione e volevo sapere i livelli dei...

Irrigare il mais in fioritura, cosa si rischia?

In questi giorni il mio mais manifesta i primi sintomi di carenza d’acqua e pertanto necessiterebbe di un intervento irriguo,...
2018 Assomais, tavolo di confronto per la filiera maidicola • Credits Slowmedia